IL CONSORZIO

Il Consorzio di tutela oliva da mensa D.O.P. La Bella della Daunia – cultivar Bella di Cerignola si è costituito il 3 ottobre 2002 ai sensi dell’art. 2602 del Codice Civile e della legge n. 526 del 21 dicembre 1999 e successive modificazioni ed integrazioni e dei relativi decreti attuativi.

Il Consorzio ha ottenuto riconoscimento da parte del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali con Decreto del 09.06.2004.

In data 05.12.2016 il Ministero ha approvato il nuovo Statuto sociale del Consorzio, con il quale è stato modificata  la sua denominazione in "Consorzio di tutela oliva da mensa D.O.P. La Bella della Daunia – varietà Bella di Cerignola" detto "Consorzio La Bella della Daunia D.O.P."

Le finalità previste dallo statuto sono la tutela e la promozione dell’oliva da tavola varietà Bella di Cerignola e della sua denominazione d’origine protetta La Bella della Daunia, in Italia e all’estero.

Il Consorzio ha attività di vigilanza e controllo, di marketing, di sostegno alla ricerca scientifica. Protegge e valorizza quindi la tipicità e le caratteristiche peculiari del prodotto e ne garantisce e migliora costantemente la qualità a tutela del consumatore.

Il Consorzio attua i suoi controlli mediante un agente vigilatore che opera su tutto il territorio nazionale, prelevando campioni ed inviandoli ai laboratori autorizzati dal Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali.

L’agente vigilatore segnala alle autorità competenti eventuali infrazioni e/o abusi riscontrati nell’esercizio delle sue funzioni.

Download pdf ORGANIGRAMMA